HP presenta Slate 7, primo tablet low cost con Android

Fino a poche settimane fa, era solo una indiscrezione, invece l’azienda americana HP ha da poco lanciato il suo primo tablet low cost con Android: ecco l’HP Slate 7. Una presentazione a sorpresa, per un dispositivo che fino a poche settimane fa sembrava una delle tanti voci nel calderone delle indiscrezioni sui tablet. Si tratta del primissimo approccio di HP con Android, dunque una collaborazione nuova che potrebbe portare a nuove soluzioni in casa HP. Parliamo di un tablet con display da 7 pollici, con una buona luminosità e una risoluzione da 1024 × 600, forse un po’ bassa per gli standard attuali. Il dispositivo si regge su un processore dual-core A9 a 1.6 GHz, abbinato ad un 1 GB di memoria RAM, mentre la memoria d’archiviazione interna è pari a 8 GB, ma è espandibile. Fra le dotazioni e le connettività, l’HP Slate 7 presenta una fotocamera da 3 Mega Pixel (non esattamente una fotocamera eccezionale), una porta Micro USB, connettività WiFi 802.11 b/g/n e Bluetooth 2.1. HP offre inoltre il software Beats Audio, che cura al meglio il comparto sonoro, così come ePrint, il software che permette la gestione delle stampe dalle stampanti HP. Il sistema operativo è Android 4.1 Jelly Bean, sicuramente molto fluido e reattivo, l’ideale per un tablet di questo livello. Il nuovo tablet HP Slate 7 arriverà in Italia nel mese di maggio: il prezzo di listino è stato fissato a 149 euro, ma è possibile acquistare anche l’assistenza supplementare al costo di 29 euro e l’Accidental Damage Protecion a 49 euro.

Share