Xbox One, ieri l’esordio italiano

Era fissata per ieri, 22 novembre, il day one per la nuova console Microsoft di nuova generazione. E’ finalmente arrivata in Italia la nuova Xbox One, che anticipa di una settimana l’uscita della Play Station 4 nel nostro Paese. Molto più che una console: c’è l’integrazione con Skype, che permetterà di effettuare videochiamate sfruttando il Kinect, ci sarà anche la possibilità di navigare sul web sfruttando connettività Wi-Fi ed il browser Internet Explorer. Ma sono tante le funzionalità: negli Stati Uniti sono stati raggiunti degli accordi con le tv via cavo, che forniranno contenuti (a pagamento) agli utenti Xbox One; in Italia c’era un vecchio accordo con Mediaset Premium, ci sono buone possibilità che venga esteso anche per la Xbox One. Una delle pecche sarà l’integrazione: da un lato è stata confermata la possibilità di utilizzare giochi usati, ma dall’altro lato c’è la conferma dell’impossibilità d’utilizzo dei giochi ufficiali di Xbox 360 su Xbox One. Una beffa per chi aveva comprato titoli nuovi per la “vecchia” console Microsoft e che ora non potrà utilizzarli sulla nuovissima Xbox One.  La Xbox One può disporre di almeno 15 titoli in esclusiva (o con add on in esclusiva): Forza Motorsport 5, Titanfall, Sunset Ovedrive, Quantum Break, Dead Rising 3, Battlefield 4, The Witcher 3 ed altri ancora. Il prezzo “gioca” a svantaggio di Xbox One: se la Play Station 4 costa 399 euro, la Xbox One ha un costo di 499 euro.

Share